BonVoyage

Lorem ipsum dolor sit amet, eu eos veniam albucius, ius dolor virtute et. Ius recusabo delicatissimi ex. Mea cu utamur.

Instagram

Pronto per partire insieme a noi?

Image Alt

Dream Photo Adventures

Tutorial – La multiesposizione

Scopri come aumentare la gamma dinamica con le multisposizioni

Una delle maggiori frustrazioni della fotografia di paesaggio è catturare l’intera gamma dinamica. Spesso, il cielo diventa bianco mentre il paesaggio è correttamente esposto e altre volte il paesaggio è nero ed il cielo invece risulta esposto correttamente. Sfortunatamente, a volte non è possibile catturare un’immagine interamente ben esposta, quindi dobbiamo trovare altre soluzioni, come scattare esposizioni multiple, per catturare l’intera gamma dinamica.

[action full_width=”yes” content_in_grid=”yes” type=”with_icon” icon=”” text_font_weight=”” show_button=”yes” background_color=”#e5a800″]

Perché nelle mie fotografie il cielo è troppo chiaro? 

Si può estendere la gamma dinamica senza utilizzare filtri?

[/action]

[action full_width=”yes” content_in_grid=”yes” type=”with_icon” icon=”” text_font_weight=”” show_button=”yes” background_color=”#0066bf”]

Altri Vlog

& Tutorial

[/action][blog_slider order_by=”date” blogs_shown=”3″ show_categories=”yes” show_date=”yes”]

1 . Cosa sono le doppie esposizioni!

Le doppie esposizioni, o esposizioni multiple, altro non sono che scatti identici con diverse esposizioni per ampliare la gamma dinamica della nostro foto e quindi riuscire ad avere tutta la scena correttamente esposta.

2 . Capire cos’è la gamma dinamica!

La gamma dinamica è il parametro che indica il valore massimo e minimo di luminosità che,  in questo caso la nostra macchina fotografica, riesce a registrare. Per darvi un’idea, l’occhio umano ha una gamma dinamica di circa 24 stop, mentre una buona reflex arriva a circa 13 stop. Questo è il motivo per il quale sicuramente vi sarà capitato durante un bellissimo tramonto, dopo aver provato ad immortalarlo con la vostra macchina fotografica, di rimanere molto delusi dal risultato, perchè sicuramente una zona della vostra foto sarà risultata o troppo chiara o troppo scura.

Come mai vi chiederete, semplice! Il vostro occhio vede meglio della vostra macchina fotografica.

3 . Approcciare la multiesposizione!

Ecco quindi come possiamo risolvere il problema, con l’utilizzo della tecnica delle Multiple esposizioni.
Sul campo quello che dovremo fare sara quindi fare più scatti della stessa scena con diverse esposizioni, più è ampia la gamma dinamica nella scena, ad esempio in contro luce o se siamo in una zona in ombra, e più scatti dovremo effettuare per avere ogni parte della nostra immagine esposta correttamente e con tutti i dettagli visibili.
Per poter poi unire tutte le nostre foto in una unica immagine sarà necessario che le nostre varie esposizioni siano allineate tra loro, è quindi fondamentale l’utilizzo di un treppiede durante la fase di scatto.

4 . La tecnica da usare sul campo!

Una volta che è tutto pronto, la nostro foto è composta come meglio crediamo, cavalletto saldo a terra e testa bella stretta; quello che vi consiglio è di mettere a fuoco e dopodiché disattivare l’autofocus in modo da non rischiare di avere due immagini leggermente disallineate a causa della macchina che cercando il fuoco “zumma” leggermente avanti o indietro.
Quando sarà tutto pronto faremo le nostre varie esposizioni, intervenendo solamente sui tempi di scatto, in modo manuale oppure utilizzando il bracketing automanico.

5 . La tecnica per unire esposizioni multiple in Photoshop!

Una volta tornati a casa con le nostre multiesposizioni, quello che dovremo fare sarà unirle utilizzando Photoshop.
Ho quindi realizzato il video TUTORIAL che trovate qui sotto in cui vi mostro diverse tecniche per farlo.

ORA NON VI RESTA CHE PROVARE!

[masonry_blog order_by=”title” order=”ASC”][nd_travel_packages_pg nd_travel_destinations=”16793″ nd_travel_typologies=”” nd_travel_image_size=”thumbnail” nd_travel_qnt=”4″]

Post a Comment

You don't have permission to register